Vecchione: “Il calcio è di fronte ad un’evoluzione in cui i giovani sono al centro. Ci vuole il coraggio delle proprie scelte!”

Pubblicato in Qui falchetti il 20 giugno 2024

Il direttore marketing Massimo Vecchione così in occasione della presentazione di direttore e allenatore: “Farioli, Tedesco, Possanzini, Nagelsmann come allenatori. Accardi, D’Amico e D’Ottavio come direttori. Sono soltanto alcuni esempi. Sono tantissimi i giovani che si stanno facendo largo. Il mondo del calcio è di fronte ad un’evoluzione. Il mondo è dei giovani. Devono avere le giuste occasioni. Prendere uno che è da anni sulla piazza e che una volta ha fatto bene e un’altra male sarebbe fin troppo facile. Tanto tutti lo conoscono e lo accettano senza batter ciglio. Invece ci vuole il coraggio. Quello che il presidente ha sempre avuto. Come in D con il terzo allenatore quando nessun più ci credeva. Ha rincorso i play-off prima, il ripescaggio poi. E sappiamo tutti come è andata lo scorso campionato Sposo la linea di D’Agostino nel segno dei giovani. Anche a me piace vincere. Come del resto piace al presidente che in questi anni ha sempre tirato fuori tantissimi soldi. Solo chi non ha coraggio non si prende un rischio che può portare ad una svolta importante. Poi vedremo dove arriveremo”.