Silva: “C’è moltissima amarezza. Mercoledì in campo per rialzarci”

Pubblicato in Qui falchetti il 19 gennaio 2020

Il difensore Jacopo Silva così in sala stampa: “Siamo amareggiatissimi. Perché pareggi una partita nei secondi finali per un rigore, pur non avendo preso neppure un tiro. Siamo ancora qui a parlare di un’occasione persa per un episodio che andava letto in un altro modo. Era successo con la Viterbese e ora ci troviamo con quattro punti in meno che cambierebbero la classifica. Il rammarico è grandissimo. Eravamo partiti molto bene. Prima la parata del loro portiere, poi il gol di Gigi. Forse a questo si è aggiunta l’importanza del risultato portandosi ad arretrare troppo il baricentro. Ma non avevamo fatto alcuna sbavatura fino al 93’. Volevamo portare a casa il risultato a tutti i costi, senza badare al gioco. Il rigore? Vorrei rivederlo perché non è un episodio limpido. Daniele dice che l’avversario ha rallentato aspettando il contatto. Ma è inutile parlarne ora. Se andiamo a vedere i gol subiti nelle ultime partite sono tutti frutto di nostri regalo. Per il valore che esprime questa squadra meritiamo sicuramente qualcosa di più. Bisogna trovare la svolta per non concedere più punti come questi. Questo risultato sicuramente pesa sul morale, ma tra tre giorni abbiamo la possibilità per dimenticare tutto questo. Dobbiamo essere bravi a trasformare questa delusione in energia positiva”.