Parlato: “Lavorato bene fin qui. Un passo indietro con l’Itri, ma analizzeremo i motivi”

Pubblicato in Qui falchetti il 12 agosto 2022

Il test con l’Itri ha chiuso la fase più dura della preparazione, quella del ritiro: “Abbiamo lavorato bene sia a Roccaraso che qui a Caserta – commenta il tecnico – La parte più dura si è chiusa, adesso ci avviciniamo a quella cruciale. Dobbiamo correggere gli errori commessi. Oggi abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni. Riguarderemo la partita per capire le motivazioni. Ci può stare l’aspetto fisico come quello tattico. L’atteggiamento è stato giusto all’inizio, poi abbiamo avuto un calo. Nella ripresa abbiamo voluto strafare e, subentrata la stanchezza, è venuta fuori anche la bravura degli avversari. Se prima il risultato non contava niente, lo ribadisco anche ora. Sono contento che non ci siano stati infortuni, un po' meno per la parte tecnico-tattica. Mandiamo giù questi due gol incassati e andiamo avanti. Dobbiamo farci trovare pronti quando sarà necessario. La Casertana ha lavorato moltissimo ed è formata da un gruppo serio e compatto che sta cercando di prepararsi al meglio in vista della Coppa e del campionato. Il gol degli attaccanti? Non è importante se qualcuno non è riuscito a trovarlo. Importante è esserci. Vorrei averne ogni anno problemi di questo tipo con questi attaccanti”.