Panarelli: “Volevamo questo passaggio del turno. Che serva a rafforzare autostima!”

Pubblicato in Qui falchetti il 17 novembre 2022

Il tecnico Luigi Panarelli ha analizzato così la vittoria di Coppa: “Ogni partita va onorata, abbiamo l’obbligo di farlo. Ai ragazzi va fatto un plauso per quanto hanno dato, dopo che hanno mandato giù bocconi amari nelle ultime due partite in cui meritavano la vittoria. Ho visto tanti ragazzi nuovi, ho avuto delle risposte. Però c’è tanto da lavorare, tatticamente e fisicamente. I crampi che abbiamo visto non dovrebbero esserci quando la stagione è a novembre. Onazi? Ha riportato un infortunio muscolare dopo la partita con l’Arzachena. Gli stessi Turchetta e Bollino ho preferito non rischiarli perché avevano dei problemi di natura fisica. Abbiamo gestito la situazione, però, guardando al risultato perché volevamo passare il turno. Vincere aiuta a vincere. Questo sicuro è importante. Ho visto la reazione e la voglia di andare a riprendere la gara una volta che ci siamo trovati sotto. L’abbiamo ribaltata, ma non abbiamo fatto ancora nulla. Questo deve servire ai ragazzi per rafforzare la propria autostima e fare in modo che risultati come questo vengano anche in campionato. Mi ha dato fastidio prendere gol perché lavoriamo tanto per evitare ciò. Non significa difendersi, ma avere i giusti equilibri, perché con la nostra mole di gioco prima o poi il gol arriva. Nei momenti cruciali dobbiamo chiudere la partita”.