Guidi: “Terna arbitrale in giornata no. Senza questi episodi non so come sarebbe finita”

Pubblicato in Qui falchetti il 25 ottobre 2020

Una sconfitta che mister Guidi non riesce a mandare giù. Il tecnico della Casertana pone l’accento sugli episodi che hanno segnato la svolta della partita: “Prima di venire in sala stampa ho aspettato un po’. Ho voluto riguardare le immagini e parlare con cognizione di causa. La Casertana stava facendo una bellissima partita. In mezzo a tante difficoltà, i ragazzi stavano giocando un buonissimo calcio e mettendo in difficoltà l’Avellino. Sono orgoglioso di loro. La partita è stata veicolata dagli episodi. C’era rigore ed espulsione di Rizzo di su Icardi. Su rovesciamento di fronte è stato espulso in maniera frettolosa Hadziosmanovic. Oggi la terna era in completa giornata no. Il secondo gol è in fuorigioco. E’ lì chi si chiude la partita. Il secondo tempo, in svantaggio e in dieci, abbiamo provato a giocare con di fronte una squadra costruita per vincere. Non posso che fare i complimenti ai miei ragazzi, perché senza questi regali non so come sarebbe finita la partita”.

“In questo avvio di stagione abbiamo affrontato tutte squadre che sono in testa alla classifica. Oggi mancava anche Cuppone oltre agli assenti preannunciati. Sul campo, però, dal punto di vista della prestazione sono contento. Da domenica inizia il nostro campionato perché ci troveremo di fronte squadre costruite come noi. Da queste batoste figlie di episodi e non della bravura degli avversari, ne verremo fuori. Da domenica dobbiamo assolutamente spingere".