Guidi: “Dobbiamo spingerci oltre i nostri limiti”

Pubblicato in Qui falchetti il 21 novembre 2020

Quindici giorni dopo si torna in campo. Dopo i rinvii delle sfide con Vibonese e Bisceglie, per la Casertana è arrivato il momento di misurarsi col Bari:“Queste due settimane di stop forzato ci hanno permesso di lavorare in maniera specifica con chi aveva bisogno di recuperare– commenta mister Guidi - A tutti sarebbe piaciuto giocare per dare continuità alla prestazione di Francavilla, però abbiamo approfittato dei due rinvii per preparare la gara di domani con grande accuratezza. Sono soddisfatto di quello che i ragazzi hanno fatto in queste due settimane. Sarà una partita difficilissima contro la squadra più esperta del campionato. Costruita per la serie B. Ma queste per noi devono essere tutte motivazioni per fare una buona prestazione e farci trovare pronti davanti ad un avversario forte e di qualità. Per noi è un’altra opportunità per mettere in evidenza le cose positive viste già a Francavilla. Il Bari è una squadra molto propositiva che ama giocare. Conosciamo il gioco di mister Auteri, molto spettacolare. Sono capaci di segnare tentatissimi gol e, nello stesso tempo, concedere qualche spazio più. Noi siamo consapevoli che dobbiamo spingerci oltre i nostri limiti per poter sfoderare una prestazione importante. Il vento di queste ore? E' stato difficile addirittura sostenere la rifinitura; speriamo che durante la gara che condizioni non siano queste altrimenti sarebbe davvero proibitivo. Ma è giusto pensare solo a noi e a mettere in campo quando visto in questi giorni di duro lavoro”.