Ginestra: “In questo momento facciamo fatica a buttarla dentro”

Pubblicato in Qui falchetti il 09 febbraio 2020

Il tecnico Ciro Ginestra ha analizzato così il pari interno con il Bisceglie: “Secondo me abbiamo fatto una discreta partita creando diverse occasioni. Però in questo momento l’episodio non gira a nostro favore e non siamo stati bravi a concretizzare quanto costruito. Sono cinque partite che non subiamo neppure un tiro in porta. Ora sono tutte partite tirate. Nel primo tempo abbiamo avuto l’importante occasione di Starita; magari se l’avessimo buttata dentro la partita si sarebbe aperta. Purtroppo in questo momento abbiamo difficoltà anche a far gol. A noi non resta che lavorare. E’ vero che non vinciamo, ma è altrettanto vero che non prendiamo un tiro in porta. Il campionato in generale sta vivendo un po’ una fase particolare per tutte le squadre. E’ difficile trovare varchi, e quando riesci devi buttarla dentro. Abbiamo fatto 90’ dall’altra parte del campo ed è ovvio che se hai tre o quattro occasioni devi buttarla dentro”. “Quando non vinci, pesa. Ovunque. Chiaro che quando se più giovane lo senti di più. Prima della partita avevo detto ai ragazzi di pensare a giocare e diversi. Purtroppo quando c’è il peso dell’obbligo di vincere non è facile per tutti. Lo si vede che siamo frettolosi, ci arrabbiamo sempre. Perché vogliamo vincere. Poi a questo si aggiunge che c’è gente che è scontenta e che fischia al primo palla sbagliata e a fine primo tempo. Purtroppo il calcio è così. Quando vinci sei bravo, quando perdi devi stare zitto".