Feola: “Fa rabbia giocare alla pari e prendere tre gol”

Pubblicato in Qui falchetti il 06 marzo 2022

Così il tecnico Vincenzo Feola nel post-gara: “Mi risulta difficile commentare questa partita. Se si guarda al 3-0, si può pensare che il Cerignola abbia dominato. Ma non è così. E’ un risultato eccessivo. Noi abbiamo creato, ma non siamo riusciti a concretizzare le nostre occasioni. Loro, invece, hanno sfruttato al massimo le situazioni messe in piedi. Abbiamo regalato il primo gol, sul secondo abbiamo perso una marcatura su una palla inattiva. Questa è la differenza. Mi fa rabbia analizzare una partita del genere. Sono dispiaciuto. Non è possibile venire qui a giocare ad armi pari e prendere tre gol. Chiaro che se siamo in questa situazione qualche problema c’è. Non è che ho la bacchetta magica. Oggi fa male il 3-0 che non ci sta. Abbiamo pagato anche le assenze dei due under sulla fasce, defezioni che ti costringono a gestire diversamente anche i cambi. Dietro facciamo un po’ di fatica pagando anche la mancanza di condizione di alcuni; alla prima occasione prendiamo gol. Ma non è solo un discorso di reparto, ma di squadra”.

“Obiettivo play-off? Per carattere non mollo mai. Può essere anche difficile, ma non ho certo intenzione di smetterci di provare. Fino all’ultimo cercherò di portare la Casertana più in alto possibile. Dobbiamo lottare ogni partita, ma evitare gli errori commessi oggi. Da martedì si riparte pensando solo a vincere la prossima partita”.