Del Grosso: “Resta la grande prestazione. Abbiamo tanta voglia di scendere subito in campo”

Pubblicato in Qui falchetti il 31 gennaio 2021

Anche il difensore Cristiano Del Grosso pone l’accento sulla prova dei falchetti e su un risultato che non rispecchia l’andamento del match: “Resta l’amaro in bocca perché la squadra ha interpretato bene la partita, c’ha messo l’anima. A tratti abbiamo giocato un grandissimo calcio e ci siamo anche divertiti. Peccato non aver portato a casa un risultato positivo. E’ soltanto un incidente di percorso e dobbiamo pensare già alla prossima gara di mercoledì. Il calcio è fatto anche e soprattutto di episodi. Avremmo potuto sfruttare meglio i nostri. Ma resta la grande prestazione, le grandi trame di gioco e la compattezza. Il coraggio di venire a Foggia e tenere in mano il pallino del gioco, restando sempre nella loro metà campo. Abbiamo preso un cross, un tiro e c’hanno punito. Loro hanno trovato qualche contropiede perché noi eravamo protesi alla ricerca del vantaggio. C’è anche un rigore netto”.

“Questa squadra ha ampi margini di miglioramento. Si allena a duecento all’ora durante la settimana e lo fa vedere anche durante le partite. Da sconfitte come queste bisogna carpire gli insegnamenti e guardare avanti. E’ una sconfitta immeritata e vedo già negli occhi dei ragazzi la voglia di giocare. Siamo delusi, ma abbiamo tanta voglia di scendere in campo”.

“Mi sento bene. Sono molto felice e mi diverto. Il mister è molto bravo; insegna e rispecchia la squadra. Non si molla mai. Si fa bel calcio e si soffre insieme. E’ la mentalità che ti porta ad una crescita inevitabile”.