Castaldo: “Una scalata straordinaria. Non siamo abituati a partire sconfitti…”

Pubblicato in Qui falchetti il 03 maggio 2021

Dal fondo della classifica, la scalata, la salvezza ed ora i play-off. Gigi Castaldo evidenzia l’importanza del cammino che ha visto protagonista la Casertana: “E’ stata un’annata fantastica. Nessuno se l’aspettava. Appena qualche mese fa eravamo nei bassifondi della classifica. Con il lavoro e l’umiltà la squadra ha meritato ampiamente di centrare i play-off. Sento parlare di rendimento esterno e interno. A noi poco interessa. L’importante è aver raggiunto con largo anticipo l’obiettivo salvezza prefissato ad inizio stagione. Poi abbiamo alzato l’asticella e da tante partite siamo dentro i play-off. Un traguardo importante per la società, per noi e per i tifosi. Noi vogliamo stupire ancora. Non partiremo mai sconfitti. L’abbiamo sempre dimostrato. Ce la siamo sempre giocata. E anche quando abbiamo perso, spesso, siamo usciti dal campo con prestazioni importanti. In una partita secca tutto può succedere. Juve Stabia e Catania? Sono due squadra forti, sulla carta più quotate. Con entrambe abbiamo vinto e perso. Sicuramente ce la giocheremo. Ora si azzera tutto. Il mio futuro? C’è ancora voglia di giocare. Mi auguro ancora con questa maglia, ma sono in scadenza e non dipende solo da me”.